Toto Wolff sulla nuova Mercedes e la nuova stagione

Toto Wolff on the new Mercedes and the new season


Nel 2022 la W13 delle Silver Arrows Mercedes non era certo tra le migliori monoposto prodotte tra Brackley e Brixworth, ma Gli uomini di Toto Wolff sono decisi a fare della scorsa stagione solo un momentaneo allontanamento dai vertici.

Alla presentazione della nuova W14 era presente anche Toto Wolff, che è comproprietario, amministratore delegato e team principal del team. Ricordiamo che gli ultimi due mondiali di F1 sono stati vinti dal pilota della Red Bull Max Verstappen.

Parlando della nuova W14, il team principal Toto Wolff ha dichiarato: “Il W13 aveva un potenziale che non siamo riusciti a sbloccare, speriamo di aver mantenuto i suoi punti di forza e affrontato i punti deboli. L’anno scorso eravamo in sovrappeso e per quest’anno abbiamo cercato di capire dove risparmiare ogni singolo grammo.

La vettura avrà alcune parti in carbonio grezzo e altre verniciate in nero opaco. Nel 2020, quando abbiamo scelto questa livrea, il motivo principale è stato quello di difendere le cause della diversità e dell’uguaglianza, che ci stanno sempre a cuore.

In quel momento il colore nero è diventato parte del nostro DNA, quindi siamo felici di usarlo di nuovo”.

Le parole di Totò Wolff

Wolff ha parlato a margine della presentazione della nuova Mercedes W14, che gareggerà nel prossimo Campionato del Mondo di F1 2023, con Lewis Hamilton come pilota di punta.

Il team principal ha parlato chiaramente delle aspirazioni e delle ambizioni della Mercedes per la nuova stagione, che sta per iniziare. Wolff ha spiegato: “La nostra speranza e la nostra aspettativa è sempre quella di poter lottare per il mondiale.

Tuttavia i nostri rivali lo scorso anno erano molto forti e stiamo lavorando per recuperare. Lottare per la supremazia richiede resilienza, spirito di squadra e determinazione. Affronteremo le sfide che si presenteranno, mettendo la squadra al primo posto e non lasciando nulla di intentato.

Faremo del nostro meglio per tornare davanti e spero che il 2023 sia la prova che abbiamo capito come risolvere i problemi e migliorare l’intero pacchetto della vettura”.

Ultime News Sport
Sarò onesto se non sono pronto
F1
Sarò onesto se non sono pronto
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento