Red Bull Advisor rivela solo due piloti che possono eguagliare il dominio di Max Verstappen

Red Bull Advisor Reveals Only Two Drivers Who Can Match Max Verstappen's Dominance


Red Bull Advisor rivela solo due piloti che possono eguagliare il dominio di Max Verstappen (fornito da Sport World News)

Nel frenetico mondo delle corse di Formula 1, le vittorie e le sconfitte sono spesso misurate in frazioni di secondo e la supremazia è in gran parte determinata da una miscela di abilità, strategia e abilità ingegneristiche. Finora, questa stagione sembra essere dominata da un solo nome: Max Verstappen.

Il consulente per il motorsport della Red Bull, Helmut Marko, ha recentemente offerto le sue opinioni sulla stagione trionfante di Verstappen, insieme ai suoi pensieri su alcuni sviluppi sorprendenti all’interno del campo

.

L’incredibile corsa di Max Verstappen

Max Verstappen, l’attuale leader del campionato, sta trasformando da solo questa stagione di Formula 1 in un tour de force, vantando sei vittorie nelle prime otto gare e assicurandosi due secondi posti.

“Alonso e Hamilton, nella migliore delle ipotesi, possono stargli dietro. Loro tre sono semplicemente i migliori, ma anche tra questi tre, Max si distingue”, ha condiviso Marko con OE24. Cosa contraddistingue Verstappen, secondo il consigliere ottantenne? “Perché Max è Max” Marko l’ha detto in modo succinto. “È nella macchina migliore”.

Questa affermazione riconosce sottilmente il connubio armonioso tra il talento dei piloti e l’ingegneria avanzata che la Red Bull ha apparentemente perfezionato.

La battaglia di Sergio Perez

Il fattore inaspettato di questa stagione, tuttavia, è il netto contrasto tra l’ascesa di Verstappen e il crollo del compagno di squadra Sergio Perez.

Dopo le prime quattro gare, Perez vantava ben 87 punti, appena sei punti dietro Verstappen. Tuttavia, lo slancio di Perez è diminuito in modo significativo, accumulando appena 39 punti e ampliando il divario a circa 69 punti.

Marko, quando è stato interrogato sulla questione, ha citato “principalmente frenata” come contributo significativo alla performance in calo di Perez. Nonostante questa battuta d’arresto, il pilota messicano non ammette ancora la sconfitta, affermando con sicurezza che non tutto è perduto ed è pronto a reagire.

Le prospettive ottimistiche di Marko

Marko, con una carriera pluridecennale in Formula 1, non si lascia scoraggiare dalle sfide e dalla stravaganza di questo sport. Ha celebrato la centesima vittoria di Verstappen con un aneddoto spensierato: Lì verrà suonato l’inno nazionale per la 100esima volta dopo una vittoria della Red Bull. Al nostro primo nel 2009 in Cina, hanno suonato per errore il Blue Danube Waltz!

Ultime News Sport
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
"La possibilità del ko ci sarà"
"La possibilità del ko ci sarà"