Novak Djokovic vorrebbe fare la storia a New York

Novak Djokovic would like to make history in New York


Novak Djokovic vorrebbe fare la storia a New York (Fornito da Sport World News)

Novak Djokovic scrive la storia. Il tennista di Belgrado ha vinto il 23esimo titolo del Grande Slam, conquistando per la prima volta la vetta della classifica di chi detiene più titoli del Grande Slam. Il successo è arrivato a Parigisu Philippe Chatrier: ha vinto il terzo Roland Garros, battendo in finale Casper Ruud in tre set. Djokovic ha spiegato in conferenza stampa: “Il fatto che fosse in gioco la storia era nella mia mente, ma la mia squadra ha creato una grande bolla intorno a me e non volevo ricevere alcun tipo di rumore inutile.

IO non volevo essere separato da quello che dovevo fareper concentrarmi sulla finale e prepararmi a vincerla. Quando ho visto il suo dritto andarsene, sono caduto a terra e ho provato un grande senso di sollievo: una volta terminato il torneo, è ancora più dolce chiudere il titoloma quando hai finito ti senti un po’ sgonfio, come un pallone senza aria.C’era così tanta tensionetanto stress.

Ovviamente anche questo è un aspetto che mi motiva, ma può diventare un peso. Ho cercato di rimanere nel presente e non potrei essere più felice di condividerlo con il mio team e la mia famiglia. È una sensazione incredibile”.

Novak Djokovic vorrebbe fare la storia a New York

Il Roland Garros, però, sembra già alle nostre spalle.

Djokovic punta ai suoi prossimi obiettivi e, come hanno detto lui e Ivanisevic, il nostro pensiero va solo ai tornei del Grande Slam: Wimbledon e US Open.Nole ha raccontato: “Quale sfida mi motiva di più? Mi piacerebbe avere di nuovo una possibilità a New York.Mi piacerebbe vincere Wimbledon, che è una montagna molto diversa da scalare, e aver vinto gli ultimi quattro Wimbledon mi dà una fiducia diversa.

Se vinco a Londra, ed è un grande “e se”, mi piacerebbe avere la possibilità di fare di nuovo la storia a New York. Non ci sono riuscito un paio di anni fa, contro Medvedev, ma ho sempre sentito l’amore di tutti i newyorkesi e quel giorno mi sono sentito diverso, l’amore che mi hanno dato mi ha completamente travolto. Voglio davvero tornare lì”.

Ultime News Sport
Jorge Masvidal vuole combattere contro Nate Diaz in un incontro di boxe: “Affari incompiuti”
Nate Diaz e Jorge Masvidal finalmente si confrontano dopo un'attesa di 4 anni
Sarò onesto se non sono pronto
F1
Sarò onesto se non sono pronto
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull