QUOTE IN EVIDENZA

Mi sembrava di cavalcare un fottuto alligatore

Scott Redding: It felt like I was riding a f****** alligator


Scott Redding: Mi sembrava di cavalcare un fottuto alligatore (Fornito da Sport World News)

Sebbene Scott Redding sia arrivato quinto ad Assen, non sembra essere un grande ottimista e non è contento della moto. Nulla è appena cambiato “, ha detto per il motorsport. “Il tempo sul giro è stato lo stesso, più vicino a un paio di decimi.

Non ho avuto una partenza migliore, c’era il caos alla prima curva e sono stato fortunato a passare il turno. “Poi c’è stata una caduta tra Johnny e Toprak e il passo davanti, [after which] IL [frontrunners] appena girato l’acceleratore.

E io ero tipo, ‘giusto, fammi provare ad arrivare alle loro spalle’. “Sono salito sul retro e mi sono sentito abbastanza a mio agio. riuscii a superare Bassani, [Michael Ruben] Rinaldi, Alex [Lowes]. Mi sentivo abbastanza bene ma letteralmente al 110%, stavo lottando.

Mi sembrava di cavalcare un fottuto alligatore o qualcosa del genere, tremava tutto il tempo. “Poi a pochi giri dalla fine ho avuto un piccolo foro nella gomma posteriore sul lato destro, quindi non avevo grip posteriore. Stavo dando la mancia e stava arrivando.

Quindi ho pensato, voglio solo finire. E poi Alex mi ha superato, poi Bassani mi ha superato. “Ho provato a stare sulla difensiva ma non c’era grip in entrata, né grip in uscita. E quello era un po’ il punto in cui mi rimaneva”.

Redding su Bmw

Crede che la BMW sia molto indietro rispetto agli altri e ovviamente dovrà lavorare su molte cose.

“Siamo troppo lontani”, ha ammesso il britannico. “Il divario era ora più vicino di quanto lo siamo stati noi [in the previous races] ma credo di aver guadagnato più o meno due secondi dalla caduta. “È difficile perché è un po’ ovunque [we are losing time].

E sto dando tutto, per questo è difficile per me. “A volte perdiamo troppo, a volte va bene. Non è sempre costante, ad esempio in frenata a volte vado largo. “Le qualifiche sono un fattore importante, la partenza è un fattore importante, il primo giro è un fattore importante.

E poi alla fine è la gomma. Fatichiamo con le partenze, tutte le BMW vanno indietro in partenza. Quindi dobbiamo migliorare questo. “Devo migliorare le qualifiche perché Baz era in una buona posizione in griglia. Non è il massimo ma è meglio.

Allora possiamo vedere. So di avere il ritmo per i primi cinque, i primi sei in questo circuito. Quando andremo all’Estoril, chissà. Devo giocarmela gara per gara e vedere”.

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità