Jonas Vingegaard sul “burnout”: Era tutto esagerato

Jonas Vingegaard on 'burnout': That was all exaggerated


Jonas Vingegard ha negato che il burnout si sia verificato dopo aver celebrato il Tour de France dell’anno scorso. Sebbene molti abbiano affermato che Vingegaard non è pronto e ha bisogno di riposare, il danese ha smentito tali voci. “Era tutto esagerato, i media hanno creato una storia che non c’era.

Perché dovrei nascondermi?”, ha detto per il quotidiano belga Het Laatste Nieuws.
“Sono ancora lo stesso Jonas che ero prima della mia vittoria. Silenzioso e pacifico.
Ho festeggiato la mia vittoria e poi sono tornato a casa. Non era più o meno di questo”.

Il danese ha sottolineato di aver fatto una bella vacanza e sta già facendo progetti per quello che lo aspetta. “Stavamo ancora pensando a una partecipazione alla Vuelta, ma non era la condizione ideale dal punto di vista. Seriamente, mi sono divertito con gli amici e la famiglia.

Mi sono preso il mio tempo per rilassarmi e passare un buon inverno. Come vincitore del Tour, tutti hanno un’opinione su cosa dovresti e non dovresti fare, giusto? Ognuno ha diritto alla propria opinione; Non posso cambiarlo. Tutto quello che posso dire è che non ha alcun effetto su di me.

Non mi interessa . Ascolto solo le persone della squadra”.

Jonas Vingegard

Ha ancora obiettivi altrettanto grandi. A volte Vingegaard si chiede come sia arrivato a tanto successo, ma non vuole fermarsi qui. “Non vedo l’ora di tornare con la maglia numero uno.

Sarò l’unico leader. Ciò crea – proprio come il fatto che io sia il campione in carica – più e allo stesso tempo meno pressione. Ho vinto il Tour”, ha continuato.
“A volte mi sveglio e devo convincermi che non era un sogno, ma ora so come farlo.
Se non vinco mai più, posso sempre dire di esserci riuscito una volta.

D’altra parte, tutto ricade sulle mie spalle, ma posso gestirlo. Nessun problema. Ci si sente a proprio agio anche ad essere il campione in carica”.

Ultime News Sport
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
"La possibilità del ko ci sarà"
"La possibilità del ko ci sarà"