Tyson Fury è il problema principale durante i negoziati

Otto Wallin: Tyson Fury is the main problem during negotiations


Otto Wallin: Tyson Fury è il problema principale durante i negoziati (Fornito da Sport World News)

Otto Wallin, di Tyson Fury ex avversario che ha causato enormi problemi, ha commentato la decisione britannica in merito all’organizzazione del combattimento. Sebbene Fury affermi spesso nei media che molti pugili lo hanno rifiutato, Wallin crede che sia Fury il problema principale.

Sembra un negoziatore difficile e qualcuno con cui è difficile lavorare. “Ora, non sono coinvolto in questi negoziati con cui ha a che fare, ovviamente, ma se guardi dall’esterno, sembra che anche Fury stia giocando molto e rendendo tutto più difficile”, ha detto Wallin. “Lui (Fury) è sicuramente difficile da lavorare; si contraddice continuamente su Instagram e nelle interviste.

A me sembra che Fury sia il problema. Usyk, che avrebbe dovuto affrontare, ha già un riscontro; combatterà contro Danny Dubois ad agosto. Fury non ha ancora inscatolato: ha combattuto contro Derek Chisora ​​a dicembre, avrebbe potuto facilmente disputare almeno un incontro e difendere il suo titolo”.Wallin non crede alle affermazioni di Fury. “Ma non l’ha fatto.

Continua a dire che ha cercato di organizzare litigi con tutti, ma nessuno vuole combatterlo. Credo che nessuno gli creda quando lo dice. Sembra molto difficile lavorare con lui se devo essere onesto. Penso che sia lui a mettere i bastoni tra le ruote per se stesso”.

Otto Wallin vuole una rivincita

Wallin vorrebbe avere una rivincita con lui, ma è sicuro che sarà difficile. Visti i problemi che gli ha creato, in molti credono che un match tra i due sarebbe davvero grandioso.

Tuttavia, un’opzione del genere sembra irrealistica e Fury penserà alle opzioni a sua disposizione. Ci sono tanti nomi in gioco, e sono tanti quelli che vogliono essere sul ring con lui, ma non cambia nulla.
“Con Fury è diverso.

È in una posizione in cui c’è solo uno come lui. Ci sono molti combattenti nella mia posizione. Finché non sarà costretto a sostenere determinati combattimenti, sarà difficile pianificare una rivincita contro di lui. Lo voglio davvero, ma può scegliere chi vuole.

Sceglierà combattimenti in cui può fare più soldi con il minor rischio possibile. Potrebbe essere combattere contro artisti del calibro di Jon Jones e Francis Ngannou”, ha detto Wallin. Fonte: Boxing Scene

Ultime News Sport
Sarò onesto se non sono pronto
F1
Sarò onesto se non sono pronto
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento