QUOTE IN EVIDENZA

Toto Wolff arrabbiato per non aver rispettato le regole: la risposta è penalizzare

Toto Wolff angry about not following the rules: The answer is penalize


Toto Wolff arrabbiato per non aver rispettato le regole: la risposta è penalizzare © Francois Nel / Getty Images Sport

Dopo Lewis Hamilton è stato affermato di essere stato bloccato più volte durante le qualifiche per il Gran Premio d’Olanda, Totò Wolff ha chiesto sanzioni più severe. Il britannico è stato eliminato nella Q2. Toto Wolff non è riuscito a nascondere la rabbia dopo le qualifiche.

È arrabbiato perché Hamilton aveva il potenziale per un grande risultato. “Penso che Lewis abbia avuto un ritmo davvero buono per tutto il fine settimana e finora è davvero doloroso vedere che a causa del traffico non riesci ad accedere alla Q3, cosa che avresti meritato,” ha detto Wolff , come citato da crash.net!

“Penso che anche l’ostacolo sia piuttosto brutto da vedere. Non so se sia diventato un po’ uno schema perché alla gente semplicemente non importa o non viene penalizzata. Voglio dire, se vedo l’impedimento di Alonso in Q1 si tratta di un chiaro ostacolo e non sono state effettuate ulteriori indagini.

Quindi alcuni hanno bisogno di aprire gli occhi. Questo gli è costato la Q3”.

Toto Wolff: Penso che la risposta sia penalizzare, penalizzare, penalizzare

Wolff ritiene che penalizzare le persone sia l’unico modo per evitare che simili cose accadano in futuro.

Tsunoda è stato citato da Totò come esempio di persona che dovrebbe essere penalizzata per aver agito come Tsunoda fatto. Non è raro che succedano cose del genere in Formula 1. Bisognerà aspettare e vedere se ci saranno altre reazioni in futuro. “Credo che la risposta sia penalizzare, penalizzare, penalizzare.

Se sai che non vai in prigione quando imbrogli gli attacchi, imbrogli gli attacchi. Quindi il fatto è che non capisco perché queste cose non vengano penalizzate. È stato un chiaro ostacolo con alcuni piloti in Q1 e Tsunoda, bravo ragazzo, ma ha ostacolato Lewis nel suo giro veloce.

Non si è mosso dalla linea asciutta. Puoi vedere che si è tuffato dall’interno e non sembrava che gli fosse costato molto, ma passare da una linea asciutta a una linea bagnata e di nuovo a una linea asciutta gli è costato. Penso che un decimo lo avrebbe portato in Q3.”

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità