QUOTE IN EVIDENZA

Tom Pidcock lascia il Tour of Britain prima della tappa 7

Tom Pidcock lascia il Tour of Britain prima della tappa 7


Tom Pidcock lascia il Tour of Britain prima della tappa 7 © Alexander Hassenstein/GettyImages

Tom Pidcock, il celebre membro degli Ineos Grenadiers e recente campione del mondo di mountain bike, si è purtroppo ritirato dal Tour of Britain prima della sua settima tappa. L’uscita di Pidcock, prevista per sabato mattina a Tewkesbury, è attribuita a un peggioramento dell’infezione del mal di sella. Questo luminare britannico, che rappresentava Ineos, era stato un punto focale nella gara, condividendo i riflettori con corridori importanti come Wout van Aert di Jumbo-Vimsa e Sam Bennett di Bora-Hansgrohe.

Tuttavia, i fan dovranno adattarsi alla sua assenza nelle fasi culminanti della gara di questo fine settimana nel Regno Unito.

Ineos spiega il ritiro di Pidcock

Attraverso un conciso aggiornamento su Twitter, il team Ineos Grenadiers ha fatto luce sulla situazione.

Hanno sottolineato l’importanza delle piaghe da sella come il fattore principale che impedisce all’atleta di 24 anni di completare l’evento di otto giorni. Il team ha dichiarato: “Il fervente desiderio di Tom era quello di concludere la sua gara di casa, ma purtroppo il disturbo si è intensificato progressivamente durante la settimana.

La nostra unità medica ha fortemente raccomandato a Tom di ritirarsi dalla gara per incanalare le sue energie nel recupero”. Il Tour of Britain, dopo sei tappe prevalentemente di livello culminate tutte in una qualche forma di sprint, si stava preparando per terreni più impegnativi nei suoi due giorni conclusivi.

Ciò includeva un segmento esilarante attraverso Caerphilly Mountain domenica, un ambiente in cui Pidcock era fortemente indicato come potenziale vincitore di tappa e principale contendente per il titolo assoluto. Prima di prendere la difficile decisione di ritirarsi, Pidcock era in una posizione promettente.

Quinto nella classifica generale, ha costantemente dimostrato il suo coraggio finendo nel gruppo principale in ogni tappa. Stava seguendo di poco il favorito della corsa, Wout van Aert, di soli tre secondi. Guardando al futuro, il mondo del ciclismo è in fermento in attesa delle prossime apparizioni competitive di Pidcock.

I suoi prossimi impegni sono segnati dalla Coppa del mondo di mountain bike, che si svolgerà a Snowshoe, negli Stati Uniti, e a Mont-Sainte-Anne, in Canada, a partire da ottobre.

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità