QUOTE IN EVIDENZA

Terza vittoria di Jasper Philipsen nella quarta tappa

Terza vittoria di Jasper Philipsen nella quarta tappa


Tour della Turchia: terza vittoria di Jasper Philipsen nella quarta tappa © Christian Kaspar-Bartke/Getty Images Sport

SEGUIRE

In un’emozionante dimostrazione di atletismo e strategia, Jasper Philipsen di Alpecin-Deceuninck ha ottenuto la sua 18esima vittoria dell’anno durante la quarta tappa del Giro di Turchia a Marmaris. Questo segna la sua terza vittoria nel tour, consolidando ulteriormente la sua reputazione di forza dominante nel mondo del ciclismo professionistico.

Navigando attraverso il gruppo nel tratto finale della gara, Philipsen si è posizionato strategicamente sulla sinistra, creando un’apertura che lo ha spinto in vantaggio. Con un breve assist di Cees Bol dell’Astana Qazaqstan, Philipsen ha superato Giovanni Lonardi dell’Eolo-Kometa pochi istanti prima di tagliare il traguardo. Timothy Dupont di Tarteletto-Isorex si è assicurato il secondo posto, seguito da vicino da Lonardi, mentre Bol si è accontentato del quarto posto. Nonostante l’intensa competizione, il vincitore della Fase 3 Alexey Lutsenko dell’Astana Qazaqstan ha mantenuto il comando della classifica generale.

Il 2023 è stato un anno fondamentale per Philipsen, che ha ormai superato il fenomeno del ciclismo Tadej Pogačar in termini di vittorie. Anche se Miguel Ángel López vanta 20 vittorie in questa stagione, alcune di queste sono state ottenute in gare regionali sudamericane.

Il viaggio trionfante di Philipsen

Riflettendo sui suoi successi, Philipsen ha condiviso: “Dopo il Tour de France, abbiamo puntato a nuovi traguardi. Vincere è la mia passione e lottare per essere il miglior vincitore di quest’anno è diventata una sfida personale. Questa ricerca mi ha tenuto motivato durante l’ultima parte della stagione. Anche se essere il leader della vittoria è simbolico, è un riconoscimento che apprezzo.”

La strada verso la vittoria non è stata priva di sfide. Philipsen e la sua squadra Alpecin-Deceuninck hanno dovuto contrastare Nico Denz della Bora-Hansgrohe e gestire molteplici attacchi prima di raggiungere Marmaris. In precedenza, Jay Vine dell’UAE Team Emirates, nonostante avesse problemi di salute, aveva fatto diverse mosse audaci, causando divisioni temporanee nel gruppo. Tuttavia, l’unità fu presto ristabilita.

L’impresa in solitaria di Denz sembrava promettente, soprattutto con un vantaggio di 3:50. Tuttavia, gli sforzi congiunti di Green Project-Bardiani CSF-Faizanè e Alpecin-Deceuninck hanno gradualmente colmato il divario. Nonostante una breve ripresa, Denz è stato superato a soli 13,5 km dalla fine.

Mentre la gara si avvicinava al suo culmine, le squadre lottavano per il dominio. Philipsen, momentaneamente isolato, ha optato per la pazienza, sfruttando alla fine la sua impareggiabile abilità nello sprint per assicurarsi la vittoria. Ricordando gli ultimi momenti della gara, ha detto: “Mi sono ricordato delle dinamiche della gara del 2021 e ho anticipato uno sprint di gruppo. Nonostante la salita impegnativa, l’ampia strada per Marmaris ha reso difficile mantenere un vantaggio. Abbiamo corso un rischio, ma ha dato i suoi frutti questa vittoria.”

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità