“Sto usando il #1 e ho sentito troppa pressione”

Toprak Razgatlioglu: “I am using the #1 and I felt too much pressure"


Toprak Razgatlioglu non utilizzerà più il primo piatto. “Quest’anno ho sentito molta pressione nelle prime gare della stagione a causa del numero che ho sulla carenatura”, ha detto Razgatlioglu all’edizione italiana di Motorsport.com.

“Sto usando il numero 1 e ho sentito troppa pressione. Ma dopo la caduta di Assen [with Rea] Ho dimenticato il numero che avevo sulla carenatura e ho pensato solo alle corse. “Spero che quest’anno possiamo essere nuovamente campioni del mondo, ma qualunque cosa accada userò il numero 54 [in 2023] e non il numero 1.

Quest’anno ho usato il numero 1 della Yamaha, ma se vinciamo anche quest’anno, il mio sogno è continuare con il mio numero. “Mi sento molto più a mio agio con il numero 54. Sai, il numero 1 non è sempre con te; d’altronde il numero 54 è il mio numero, è il mio simbolo, mi rappresenta”.

Enea Bastianini

Enea Bastianini crede di essere lontano dal titolo vista la differenza di punti. “Il team mi ha detto che Quartararo è caduto dopo la gara. Durante la gara non lo sapevo,” ha detto Bastianini quando gli è stato chiesto se ora si considera uno sfidante per il titolo.

“48 punti per me sono troppi per colmare questo gap, ma voglio continuare in questa direzione per essere competitivo nell’ultima parte del campionato. “Voglio affrontarlo gara per gara. Ho un buon assetto per il mio futuro e penso che questo sia positivo.

“Il campionato è importante e ora sono più vicino a Fabio, a Pecco, ad Aleix [Espargaro]. “Ma questa per me non è una pressione per il momento perché devo recuperare molti punti e quello che dico è che devo vedere gara per gara cosa succede.

“La cosa più importante per me è partire al top come nelle ultime tre gare, prima o seconda fila, perché se sei dietro è difficile fare un buon lavoro in gara. “E il mio obiettivo per il momento sono le gare, non il campionato”.

Nell’ultimo giro, ha fatto una mossa decisiva alla curva 7 “Non ho pensato a quale curva provare a fare questo sorpasso”, ha aggiunto Bastianini. “Ma quando ho visto Pecco davvero vicino alla curva 5, ho pensato ‘Ok, ora è il momento di provare il sorpasso’. E alla curva 7 ero davvero forte in questa gara”.

Ultime News Sport
Sarò onesto se non sono pronto
F1
Sarò onesto se non sono pronto
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento