QUOTE IN EVIDENZA

Stavo piangendo come un bambino in grembo

Jack Miller after the victory in Japan: I was crying like a baby on the in-lap


Jack Miller ha confermato la sua superiorità e le sue qualità vincendo il GP del Giappone. Miller non ha potuto nascondere le sue emozioni dopo un’altra prestazione superiore. Sembra che non si aspettasse questo risultato ed è quello che lo ha davvero colpito.

“Piangere come un bambino” – ha detto Miller citato da motorsport.com “È stato emozionante, come sempre con me”, ha detto Miller. “Non so perché. Ma piangevo come un bambino in grembo.” La fiducia in se stessi è la cosa più importante durante la gara e prima della gara.

Quando le cose non vanno esattamente come previsto, è abbastanza normale che la fiducia in se stessi si perda lentamente. Miller probabilmente dubitava di questo risultato e non sperava di poter vincere. Nonostante ciò, la vittoria c’è e questo è uno dei momenti più felici della sua carriera.

“È stato fantastico, non sapevo di averlo dentro di me. È stato fantastico guidare praticamente dall’inizio alla fine. Quando guidi in quel modo, il più grande avversario che hai è l’uomo dentro la tua testa. Quindi, stavo solo cercando di non ascoltarlo così tanto ed è stato relativamente facile non ascoltarlo quando la moto funzionava così bene”.

Jack Miller in gara

Era settimo nelle qualifiche, motivo in più per la perdita del suo ottimismo. La bici era di suo gusto. Jack aveva la velocità necessaria, era mentalmente preparato e ha vinto meritatamente.

Questa sarà solo una motivazione aggiuntiva per lui per continuare allo stesso ritmo e dimostrare di essere uno dei più preziosi. “È andata meglio del previsto”, ha aggiunto. “Mi sono sentito forte per tutto il weekend. Sono rimasto un po’ deluso dopo la qualifica, sentivo di poter fare un lavoro migliore sul bagnato ma non mi sentivo me stesso.

“Ma essendo settimo in griglia, pensavo avessimo il nostro bel da fare per noi, ma avremmo potuto fare un buon lavoro da lì. “Conoscevo il mio ritmo dalle prove libere del venerdì e anche nel warm-up sono stato in grado di mettere insieme un mucchio di 1m45 costanti sulla Hard e sentivo che quella era la gomma da gara.

“Una volta che ho iniziato, mi è sembrato di essere in grado di abbattere i ragazzi in tempi relativamente brevi. “Una volta raggiunto l’anteriore, sono stato in grado di sedermi al mio ritmo. La bici ha funzionato alla grande tutto il giorno. Ho cavalcato fuori dalla mia pelle, questo è certo.”

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità