QUOTE IN EVIDENZA

“Sono convinto del vaccino, ma adesso ho i crampi alle gambe”

Italian cyclist: "I'm convinced of vaccine, but I have leg cramps now"


Un nostro lettore ci ha chiesto di raccontare anonimamente la sua esperienza dopo aver ricevuto la seconda dose di vaccino. Ovviamente si tratta di dichiarazioni personali che la redazione di SportWorldNews si limita a riportare.

“Sono un ciclista da quando avevo quindici anni. Da anni partecipo a gare amatoriali: il ciclismo è uno sport che amo, che seguo da quando ero piccolo. Ricordo di aver visto il Giro d’Italia e il Tour de Francia con mio padre.

Mio nonno era un grande appassionato di questo sport, ne parlava sempre, è un ricordo che porto sempre dentro. Personalmente ho fatto entrambe le dosi di vaccino quest’estate, e rimango fermamente convinto che il vaccino sia l’arma migliore contro il COVID-19 e che tutti dovrebbero averlo se non hanno controindicazioni mediche.

I No-Vax dovrebbero essere persuasi con le parole e con i fatti a farsi il vaccino. Ma la mia esperienza dopo la seconda dose è particolare. Faccio sempre tutti gli screening fisici e cardiologici ogni anno, ea 45 anni sono ancora in ottima forma fisica per praticare il ciclismo.

Eppure, dopo la seconda dose di vaccino, ho molto spesso i crampi alle gambe, sia prima, durante e dopo l’allenamento. lui al centro vaccinale, ma non ci sono prove che questo sia uno dei sintomi peculiari delle controindicazioni al vaccino.

Potrebbe essere una coincidenza, non lo so. Ha fatto tutto il sami del caso ma non è uscito niente. Comunque sto cercando di risolvere con la fisioterapia, pur non essendo ansioso, non è emerso nulla nei muscoli, tendini e cartilagini delle gambe e delle ginocchia.

Rimango convinto dell’efficacia del vaccino e lo rifarei, ma qui, per ora con i crampi, mai avuti in vita mia, non ho risolto.” Quasi contemporaneamente o poco dopo la popolarità della bicicletta, il ciclismo è diventato uno sport.

Fu il primo sport con una grande diffusione internazionale; se altre discipline come il baseball, il rugby e il cricket sono considerate parte integrante della storia recente di alcuni paesi come Stati Uniti, Nuova Zelanda e Regno Unito, il ciclismo, pur raggiungendo storicamente la massima popolarità in Italia, Francia, paesi Paesi Bassi , Belgio e Spagna gode di molto sostegno in molte altre parti del mondo.

Le prime competizioni ciclistiche agonistiche nacquero nella seconda metà dell’Ottocento. Si svolgevano quasi esclusivamente su pista, anche se già nell’ultimo decennio dell’Ottocento iniziarono a svolgersi gare su strada, quelle gare (spesso massacranti, per la distanza percorsa e lo stato delle strade) verranno chiamate corse classiche.

Le prime corse a tappe si sono svolte solo dall’inizio del secolo successivo. La prima corsa ciclistica documentata si disputò il 31 maggio 1868, su un tratto di 1200 metri all’interno del Parco Saint-Cloud vicino a Parigi; è stato vinto da James Moore, un inglese residente in Francia.

La prima corsa a coprire la distanza tra due città fu la Parigi-Rouen, nel 1869, vinta anche da Moore, che riuscì a percorrere i 123 chilometri del percorso in 10 ore e 40 minuti.

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità