QUOTE IN EVIDENZA

Perdo la fiducia nella mia generazione e nei miei coetanei

Jake Paul reacted to the criticism: I lose faith in my generation and my peers


Jake Paul ha ottenuto un grande successo sconfiggendo Anderson Silva nell’ultima partita. Non riesce ancora a credere al successo che ha ottenuto. “È ancora abbastanza folle per me, battere uno dei più grandi attaccanti di combattimento di tutti i tempi”, ha detto Paul ad Ariel Helwani su The MMA Hour.

“Sono solo orgoglioso di me stesso. Sono orgoglioso di essere stato in grado di eseguire tutto ciò su cui abbiamo lavorato in palestra. Questo è il primo combattimento in cui tutto è stato rallentato per me, e sono stato in grado di gestire davvero molto bene il momento ed eseguire perfettamente il piano di gioco.

Mi sentivo davvero a mio agio lì dentro, ed eccoci qui. È incredibile, è surreale. Non posso credere di esserci riuscito davvero, ma sono molto orgoglioso di me stesso”. Ci sono molti che criticano Paul e pensano che la partita sia truccata.

Paul non vuole reagire a tali critiche. “Penso che le persone intelligenti con intelligenza mi stiano dando sostegno e rispetto”, ha detto Paul. “Come il presidente della WBC [Mauricio Sulaimán] dicendo che chiunque dica che Jake non è un vero pugile è solo amareggiato ed è un odiatore.

Persone come Teddy Atlas che mi mostrano un rispetto folle, molti combattenti che mi mostrano un rispetto folle, molti ragazzi di MMA che mi scrivono dicendo: “Sembri davvero forte, è stato il massimo che hai combattuto”, Ryan Garcia che mi mostra rispetto.

Quindi le persone intelligenti a cui tengo stanno mostrando quell’amore. Ci sono persone che ci saranno sempre nella mia carriera che la stanno screditando. Ora, dicono che è stato truccato. È passato da “Jake verrà messo fuori combattimento da Anderson” a “Oh, è stato truccato”. …

Jake Paul e il suo successo

Paul non vuole che nessuno sminuisca il suo grande successo. Vuole godersi i momenti in questo momento. “Perdo la fiducia nella mia generazione e nei miei coetanei, e in noi come società e mondo quando vedo quel tipo di cose e quel tipo di stupidità.

Fa solo schifo. Fa schifo perché ho lavorato così duramente per questo. Dedico tutto, sacrifico tutto, ogni singolo giorno, mi rompo le palle, ho una squadra di 15 persone che lavora 24 ore su 24 per aiutarmi a diventare il miglior pugile possibile e quando faccio qualcosa come battere Anderson Silva, cercano di portarmelo via da me.

Ma in fondo lo so e immagino che sia tutto ciò che conta davvero”. Jake ha anche parlato di come si sta lentamente abituando alla grande scena. Crede di aver fatto grandi progressi. “Anche il Jake che ha combattuto Tyron Woodley a Tampa non avrebbe battuto questa versione di Anderson Silva”, ha detto Paul.

“Sono diventato molto meglio quest’anno, molto più acuto. Sono complimenti alla mia squadra, ma lo faccio anche come professionista da circa tre anni, quindi quest’anno è stato il terzo anno in cui tutto ha iniziato davvero a fare clic in palestra.

E sto solo gestendo il momento e la pressione. Penso che anche quei combattimenti a Cleveland e Tampa, stavo ancora imparando a lavorare con la folla, ancora imparando a sentirmi bene sotto le luci, a trattenere l’anticipazione del grande momento.

Questa è arte e ora l’ho davvero giù. Non ero affatto nervoso per questa lotta, era come se dovessi essere lì”.

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità