QUOTE IN EVIDENZA

Novak Djokovic su Holger Rune e Carlos Alcaraz

Novak Djokovic on Holger Rune and Carlos Alcaraz


Novak Djokovic su Holger Rune e Carlos Alcaraz (Fornito da Sport World News)

Novak Djokovic è un tennista che ha un’enorme fiducia in se stesso e crede di poter andare lontano in qualsiasi Grande Slam. La perdita a Runa Holger all’Open d’Italia non ha particolarmente ‘scosso’ il serbo e si aspetta che migliorerà il suo gioco a un livello superiore.

“So che posso sempre giocare meglio”, ha detto Djokovic citato da eurosport.com
“Sicuramente non vedo l’ora di lavorare su vari aspetti del mio gioco, del mio corpo, sperando di rimettermi in forma al 100%.

Questo è l’obiettivo.
Mi piacciono sempre le mie possibilità negli Slam contro chiunque su qualsiasi superficie, al meglio di cinque. Vediamo come va”. Runa Holger è attualmente uno dei più grandi talenti della scena tennistica. Novak Djokovic ha elogiato le qualità che possiede Rune.

Sapeva già prima della partita che tipo di giocatore fosse, ma semplicemente non aveva la soluzione per una buona partita di Holger. “Ovviamente in questo tipo di condizioni, è molto difficile fargli passare la palla.
È molto, molto veloce, molto veloce.

Grande attesa. Solo un giocatore di grande talento, dinamico, a tutto tondo.
Stava solo meglio. Ha giocato troppo bene per me per la maggior parte della partita. Ho avuto un brutto inizio del terzo set. Penso che sia qui che la partita si è spostata dalla sua parte.

Ha mantenuto i nervi saldi e ha meritato di vincere”. – ha continuato Djokovic.

Novak Djokovic su Carlos Alcaraz

I “tre grandi” stanno già lentamente cedendo il loro trono alle giovani generazioni. Djokovic ha posto particolare enfasi sullo spagnolo Carlos Alcaraz, che è sicuramente il più grande potenziale di tutti i giovani talenti.

Lo spagnolo dovrebbe continuare a dominare in futuro. “Ovviamente, una nuova generazione è già qui”, ha detto Djokovic.
“Voglio dire, Alcaraz è il numero 1 al mondo da lunedì. Ovviamente sta giocando un tennis fantastico. Penso che sia anche un bene per il nostro sport che abbiamo facce nuove, nuovi ragazzi in arrivo.

È normale.
Lo diciamo da anni, che possiamo aspettarci che arrivi, quel momento che verrà quando avrai [a] una sorta di passaggio generazionale”.
Personalmente sto ancora cercando di restare lì con tutti loro. Sono contento – ovviamente, molto contento – della mia carriera fino ad ora. Ho ancora fame di andare avanti”.

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità