Non è la squadra che avevo in mente di eliminare

Ronald Koeman after the defeat against France: Not the team I had in mind to put out


Nella partita di ieri sera contro FranciaIL Olanda sembravano innocui e indifesi e alla fine sono stati sconfitti con un punteggio di 4:0. L’allenatore dei Paesi Bassi, Ronald Kuman, non poteva essere soddisfatto delle prestazioni dei suoi giocatori.

Ronald ha sottolineato gli errori della sua squadra e dove hanno commesso più errori. ‘Naturalmente nel calcio puoi sbagliare, ma guarda il primo gol. Lo stavano aspettando. Abbiamo perso la palla a 20 metri dalla nostra porta!

Dopo sette minuti sei sotto 2-0 e poi possono giocare la partita che vogliono. Hanno aspettato i momenti e hanno risposto. Si tratta di noi che commettiamo errori in posti in cui non dovresti mai farli. Dopo il 3-0 di solito è finita, non avevamo possibilità.

Sapendo anche contro chi stai giocando, hai persino paura che sarà un risultato molto importante.’ – ha detto, come citato da metro.co.uk

Ronald Koeman parla della sua squadra

Kuman si aspettava molto di più dalla sua squadra.

La Francia ha imposto il suo ritmo fin dall’inizio e ha dimostrato perché era stata la finalista dei due precedenti Mondiali. ‘Abbiamo mostrato molto poco in questa partita, non mi aspettavo un distacco del genere. Non è la squadra che avevo in mente di eliminare, ma conosci le circostanze.

Ma non voglio trovare scuse per questa prestazione mediocre. Avremmo dovuto essere molto più aggressivi e fare meno errori. Non c’è stato niente di molto positivo oggi. Abbiamo mostrato grandi errori in tutte le aree del gioco. Mi aspettavo di più da tutti.

È stata una prestazione di squadra sotto la media contro un avversario molto forte, ecco perché si fa questa differenza’. L’esperto olandese ha sottolineato che parlerà con i giocatori e capirà dove hanno commesso più errori.

“Ci aspettiamo una reazione lunedì [against Gibraltar]. Analizzeremo dove le cose non andavano, ma anche i giocatori lo sanno. Non dovremmo soffermarci troppo a lungo su questo. Penso che possa funzionare positivamente. I giocatori conoscono di nuovo il loro posto.’

Ultime News Sport
Sarò onesto se non sono pronto
F1
Sarò onesto se non sono pronto
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento