Mike Tyson apre un coffee shop di cannabis ad Amsterdam!

Mike Tyson opens a cannabis coffee shop in Amsterdam!


Mike Tyson ha aperto un coffee shop nella Spuistraat di Amsterdam. “Un sogno che diventa realtà. Qui i fan possono godersi i miei prodotti preferiti. Li ho provati e testati tutti e non vedo l’ora di condividere alcuni dei miei prodotti più amati con l’Europa”, ha dichiarato Tyson. È una caffetteria legata al suo marchioche offre una vasta gamma di prodotti e rappresenta la prima avventura del campione nel mercato europeo.
Iron Mike fa uso di marijuana da molti anni, a causa dell’usura della sua carriera di pugile.

Disse: ”Combatto ai massimi livelli da oltre 20 anni. Per calmare i miei nervi e alleviare il dolore di due operazioni, tra le altre cose, ho iniziato a usare questo.” Cinque anni fa ha iniziato il viaggioaprendo una piantagione di cannabis a California City, dove la ganja era stata autorizzata per scopi terapeutici nel lontano 1998, dal 2018 invece via libera all’uso ricreativo.

Dal 1976 nei Paesi Bassi è legale possedere una quantità minima di erba. Ma ad Amsterdam da quest’anno è vietato l’uso per strada in centro. Ma Mike Tyson non è il primo atleta a scommettere sul green. Floyd Landis, un ex ciclista, vende anche prodotti a base di cannabis in Colorado dal 2016.

A proposito di Mike Tyson

Soprannominato Iron Mike, è considerato uno dei migliori pugili di tutti i tempi, campione del mondo dei pesi massimi dal 1986 al 1990, con una breve parentesi nel 1996. Tra gli atleti più riconoscibili e pagati degli anni Ottanta e Novanta, nonostante la sua statura non elevata per categoria dei pesi massimi, e grazie alla sua notevole tecnica e fisicità, è stato uno dei battitori più efficaci e temibili della storia.

Occupa la posizione numero 9 tra i migliori pesi massimi di tutti i tempi, e la posizione 16 della classifica dei 100 più grandi battitori di tutti i tempi, entrambe stilate da The Ring. ESPN lo ha nominato il miglior battitore pesante di sempre (2007).

L’organizzazione di boxe WBC lo classifica al primo posto nella lista dei 10 più grandi pesi massimi di tutti i tempi. Bleacher Report lo ha invece piazzato al 10° posto tra i migliori pesi massimi. Sky Sports lo ha definito il pugile più temibile di sempre e lo ha descritto come probabilmente il combattente più feroce che abbia mai messo piede su un ring.

È stato nominato combattente dell’anno da Ring Magazine nel 1986 e nel 1988 ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame. Tyson ha vinto i suoi primi 19 incontri per KO, 12 dei quali al primo turno. Nel 1986, all’età di 20 anni 4 mesi e 22 giorni, ha conquistato la corona WBC contro Trevor Berbick, diventando il più giovane campione del mondo dei pesi massimi, un record che rimane tuttora imbattuto.

Un anno dopo ha vinto anche i titoli WBA e IBF, diventando il campione indiscusso e il primo dei pesi massimi a unificare i campionati del mondo. Nel 1988 è diventato campione lineare quando ha messo KO Michael Spinks in 91 secondi. Ha difeso le sue cinture in nove occasioni, prima di essere eliminato da Buster Douglas in quello che è stato salutato come uno dei più grandi ko nella storia di questo sport.

Nel 1992 fu accusato di aver stuprato Desiree Washington e condannato a 6 anni di carcere. Durante la sua detenzione si è convertita all’Islam e ha assunto il nome islamico di Malik Abdul Aziz. Rilasciato nel marzo 1995, ha fatto il suo ritorno sul ring e nel 1996 ha vinto i titoli WBC e WBA sconfiggendo rispettivamente Frank Bruno e Bruce Seldon per KO.

Questo lo ha reso tra i pesi massimi in grado di riconquistare una cintura di divisione dopo averla persa. Dopo essere stato privato del WBC World Championship, ha perso la corona WBA in una partita contro Evander Holyfield nel novembre dello stesso anno e nella loro rivincita è stato squalificato per aver morso le orecchie dell’avversario staccando un pezzo di cartilagine dall’orecchio destro.

Nel 2002, all’età di 36 anni, ha affrontato Lennox Lewis per il titolo mondiale, perdendo per KO. Nel 2005 all’età di 39 anni, dopo ulteriori battute d’arresto contro Danny Williams e Kevin McBride, ha annunciato il suo ritiro.

Ultime News Sport
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
"La possibilità del ko ci sarà"
"La possibilità del ko ci sarà"