Mercedes dedica la pausa di aprile all’aumento delle prestazioni dell’auto

Mercedes Devotes April Break to Boosting Car Performance


Il team Mercedes di Formula 1 sta lavorando instancabilmente durante la pausa di aprile per fornire a Lewis Hamilton e George Russell un’auto più armoniosa, completa di sospensioni migliorate, come dichiarato dal Chief Technical Officer del team, James Allison.

La pausa nelle corse è il risultato della cancellazione del Gran Premio di Cina, con le competizioni che riprenderanno il 30 aprile in Azerbaigian

.

Perseguire sospensioni e carico aerodinamico migliorati

In un’intervista, Allison ha rivelato, “Stiamo lavorando il più duramente possibile nella galleria del vento per trovare più carico aerodinamico, lavoreremo il più duramente possibile nell’ufficio di disegno per convertire le cose che la galleria del vento ha trovato poche settimane fa in prestazioni che consegniamo a la traccia.” Ha anche menzionato lo sviluppo di nuove parti meccaniche, tra cui “diversi componenti delle sospensioni che pensiamo aiuteranno l’equilibrio sottostante della vettura e la renderanno più guidabile”. Hamilton, sette volte campione del mondo, ha recentemente conquistato il primo podio stagionale della squadra, assicurandosi il secondo posto in Australia.

Tuttavia, ha espresso insoddisfazione per l’auto, dicendo che non “si sente connesso” ad essa. Allo stesso modo, Russell ha definito il veicolo a “cavallo zoppo”.

Adattarsi ai fine settimana di Sprint Race

La quarta gara della stagione a Baku segna l’inizio di sei weekend sprint quest’anno.

Sono in corso discussioni per limitare la pratica a una singola sessione del venerdì. Allison ha sottolineato l’importanza di essere preparati, affermando, “Le gare sprint premiano davvero i team che possono atterrare lì con una configurazione di partenza che è abbastanza economica e pronta per andare in qualifica perché il tempo è davvero ridotto in un weekend di gara sprint”. Il Gran Premio d’Australia ha portato risultati contrastanti per la Mercedes: Hamilton si è assicurato un podio, ma Russell ha subito un guasto meccanico dopo una partenza inizialmente promettente dalla prima fila.

Hamilton ha anche guidato brevemente la gara prima che Max Verstappen della Red Bull lo superasse utilizzando il sistema di riduzione della resistenza aerodinamica (DRS) e alla fine trionfasse. Tuttavia, il pilota britannico è riuscito a superare Fernando Alonso dell’Aston Martin.

Allison ritiene che la Mercedes abbia leggermente ridotto il divario con la Red Bull e potrebbe ora superare la Ferrari e l’Aston Martin in termini di prestazioni. Tuttavia, ha riconosciuto la difficoltà nel determinare se questo miglioramento è genuino.

“Andremo su alcuni brani molto diversi nelle prossime settimane e vedremo se questo è stato il tipo di indicatore iniziale del miglioramento generale della nostra performance che speriamo, o se era correlato al brano piuttosto insolito condizioni”, ha concluso.

Ultime News Sport
Sarò onesto se non sono pronto
F1
Sarò onesto se non sono pronto
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento