Mark Cavendish si è scusato dopo l’incidente

Mark Cavendish apologized after the incident


Mark Cavendish si è scusato dopo l’incidente (fornito da Sport World News)

Molte volte abbiamo assistito a vari incidenti nel mondo dello sport. A volte, in un travolgente desiderio di vincere, in un travolgente desiderio di avere successo, gli atleti semplicemente perdono i nervi e reagiscono in un modo che non dovrebbero.

Questa volta l’incidente è avvenuto al Tour de France e l’attore principale è stato Mark Cavendish, uno dei ciclisti più famosi e volto riconoscibile nel mondo dello sport. Prima della partenza della 19a tappa Cavendish ha urlato al meccanico del team visibilmente frustrato da un certo problema alla moto.

Poi ha lasciato la bici ed è salito sull’autobus della squadra. La maggior parte crede che questa mossa di Cavendish non sia affatto giusta e che un atleta professionista non dovrebbe reagire in questo modo. Altri, invece, giustificano la sua mossa e credono che Cavendish stia facendo di tutto per aiutare la sua squadra a raggiungere il miglior risultato possibile.

“Molti di voi avranno visto il video dall’inizio della tappa di oggi”, ha scritto. “Durante una giornata del Tour de France, come corridori ci troviamo in una situazione pericolosa e volevo che la mia moto fosse perfetta, per aiutarmi a stare al sicuro.”

Scusa

Eppure Cavendish ha deciso di scusarsi e ha sentito di aver commesso un errore.

La maggior parte si chiede quanto siano sincere quelle scuse “La mia moto ha avuto dei problemi quando ci sono salito stamattina. Nonostante questo, non avrei dovuto reagire nel modo in cui l’ho fatto e non così pubblicamente. “Sono stato molto amico del mio meccanici da oltre un decennio e hanno lavorato instancabilmente per assicurarmi di essere sempre al sicuro e avere successo”. “Anche se sanno quanto posso essere basso quando sono stressato, nessuno, specialmente quelli a cui tieni, merita di avere voce in capitolo.

Il team Deceuninck-QuickStep ha sempre avuto un’atmosfera positiva e buoni rapporti, e ci sono poche possibilità che un simile sfogo possa cambiare le cose. Cavendish probabilmente imparerà qualcosa da questo errore e cercherà di reagire molto meglio in futuro rispetto a adesso.

L’obiettivo principale è quello di aiutare la squadra, e solo l’armonia nella squadra può essere cruciale per raggiungere “Davvero, uno dei maggiori fattori di successo di Deceuninck-QuickStep è che siamo una famiglia, e ci amiamo e ci prendiamo cura l’uno dell’altro , e le conversazioni dovrebbero essere mantenute all’interno di quella famiglia”.

“Ora abbiamo parlato di quello che è successo e come gruppo il Wolfpack farà del nostro meglio per concludere con successo il Tour de France 2021”.

Ultime News Sport
Sarò onesto se non sono pronto
F1
Sarò onesto se non sono pronto
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento