QUOTE IN EVIDENZA

Lewis Hamilton e la protesta sociale contro le armi negli USA

Lewis Hamilton and the social protest against guns in the USA


Lewis Hamilton è considerato uno dei migliori piloti di tutti i tempi, insieme a Michael Schumacher è il campione più vincente nella storia della Formula 1, con 7 titoli mondiali conquistati. Nel 2008 con Mclaren e nel 2014, 2015, 2017, 2018, 2019 e 2020 con Mercedes.

È anche il pilota che ha ottenuto più vittorie, podi, pole position e punti nella storia della competizione. Nato da una coppia mista, con un padre di origini caraibiche e granatene di carnagione scura e una madre di carnagione chiara, è il primo pilota mulatto della storia ad aver partecipato a un gran premio di Formula 1, nonché il primo a vincere un titolo mondiale .

Dal suo esordio nella massima categoria, Hamilton ha vinto almeno una gara e una pole position durante il motomondiale fino alla stagione 2022, il che lo rende l’unico pilota nella storia della massima formula ad averlo raggiunto dalla prima stagione per quindici anni consecutivi.

Lewis Hamilton e la protesta sociale contro le armi negli USA

Hamilton ha denunciato un episodio di violenza sui suoi social media dopo che un giovane ragazzo americano è stato colpito alla testa. Il ragazzo colpito era andato a trovare i fratelli ma ha confuso l’indirizzo quando si è trovato davanti alla porta di un uomo di 85 anni.

Quando quest’ultimo ha aperto la porta, ha sparato alla testa del sedicenne con un colpo di pistola. Il terribile evento è avvenuto a Kansas City e il presidente Biden si è subito accertato delle condizioni del ragazzo colpito da due colpi: uno al braccio e l’altro alla testa.

Via Instagram Stories, il pilota della Mercedes ha ripubblicato un post di Viola Davis e ha aggiunto sotto la foto del ragazzo, condivisa dall’attricedi come sia stato vittima di un semplice errore ma, grazie a Dio, questo non ha portato alla morte il sedicenne.

Hamilton poi chiude la sua denuncia chiedendo giustizia per quanto accaduto. Il padre ha detto che il ragazzo sembra fare progressi. Inoltre, il capo della polizia locale ha evidenziato come nella vicenda sia presente una forte componente razziale.

Sia il pilota che gli altri personaggi famosi indicano come questa quasi tragedia dovrebbe portare le autorità locali e nazionali a riflettere sull’uso delle armi. Il colpo inferto al ragazzo non è stato fatale ma ha portato personaggi famosi, tra cui Lewis Hamilton, a far luce su una storia che non si dimentica facilmente. Le parole del campione di Formula 1 sono state brevi ma molto significative.

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità