QUOTE IN EVIDENZA

L’allenatore nazionale di ciclismo ucraino è stato ucciso durante la guerra

Ukrainian national cycling coach was killed during the war


La città ucraina di Mariupol sta iniziando l’evacuazione dei civili. Lo ha annunciato il sindaco dopo l’annuncio russo della tregua nella città portuale per consentire i corridoi umanitari. Secondo i media ucraini, le forze russe hanno aperto il fuoco su un’auto a bordo di civili nel distretto di Bucha, vicino a Kiev, uccidendo due persone, tra cui una ragazza di 17 anni.

Scrive il Kiev Independent, secondo il quale altre quattro persone sono rimaste ferite. Il ministero della Difesa britannico a Londra, citando fonti dell’intelligence, ha dichiarato: “Le forze di Mosca stanno probabilmente avanzando verso la città portuale meridionale di Mykolaiv, c’è la possibilità che queste forze cerchino di aggirare la città per dare priorità all’avanzata verso Odessa.

. Le città di Kharkiv, Chernihiv, Mariupol, Sumy, sono tutte circondate dalle forze russe. In un messaggio su Telegram, il sindaco di Mariupol, Vadim Boitchenko, ha affermato che la città sta subendo uno spietato assedio e continui bombardamenti.

E ha chiesto la creazione di corridoi umanitari. “Stiamo cercando soluzioni ai problemi umanitari e tutti i modi possibili per far uscire Mariupol dal blocco”, ha scritto. Secondo un nuovo avvertimento del Dipartimento di Stato, i cittadini americani devono lasciare immediatamente la Russia e non recarsi in Russia a causa dell’attacco non provocato e ingiustificato della Russia all’Ucraina.

L’avviso sottolinea che l’ambasciata americana a Mosca ha una capacità limitata di assistere i cittadini americani in Russia. I cittadini devono organizzarsi per lasciare la Russia e chiedere assistenza alle autorità americane in altri paesi se ne hanno bisogno.

Inoltre, in Russia esiste la possibilità che gli stranieri vengano molestati, anche attraverso regolamenti diretti specificamente contro gli stranieri.

L’allenatore nazionale di ciclismo ucraino è stato ucciso durante la guerra

Secondo quanto riporta il quotidiano inglese Cyclingweekly, Alexander Kulyk, tecnico della nazionale ucraina di ciclismo e padre dell’ex campione nazionale Andriy Kulyk, sarebbe stato ucciso in un agguato dell’esercito russo, che avanzava alla conquista delle maggiori città del paese e le sue centrali nucleari, mettendo in allerta l’intero Occidente.

Come riportato da Sky Sport Italia Kulyk stava partecipando a un’operazione di evacuazione di persone da alcuni luoghi pericolosi di Kiev quando è stato vittima di un attacco russo. Il presidente della federazione ciclistica ucraina Andriy Grivko ha dichiarato a Cyclingweekly: “Ieri è stata una giornata tragica per noi a Kiev.

Uno dei nostri allenatori, Alexander Kulyk, è stato ucciso in un attacco. È stato coinvolto in un’operazione militare per aiutare le persone a uscire da luoghi pericolosi. Era un allenatore di lunga data con la federazione e aveva quasi 65 anni. In precedenza era stato allenatore con l’Unione Sovietica e aveva lavorato con il sistema russo. ”

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità