QUOTE IN EVIDENZA

“Joshua è stato mentalmente sconfitto da quando…”

Anthony Joshua's coach: "Joshua was mentally defeated since.."


Antonio GiosuèL’allenatore di Joshua ha rivelato qual era il problema principale di Joshua e qual era il loro piano nell’ultimo round. “Joshua è stato mentalmente sconfitto dal decimo o undicesimo round”, ha detto Garcia a Izquierdazo (tramite RingNews24). “Il decimo round è stato importante per Usyk.

Ciò ha cambiato l’intero combattimento e mentalmente siamo stati sconfitti

. A quel punto, facevamo affidamento su un buon tiro o qualcosa del genere, perché Anthony è un pugile duro e un colpo può cambiare un combattimento. Questo è ciò che speravamo, un solo colpo, perché era dominato a quel punto del combattimento.” Garcia ritiene che il decimo round abbia risolto molte cose.

“Il combattimento stava andando bene per noi, ma il decimo round ha cambiato tutto. Gli ultimi tre round del combattimento sono stati quelli che hanno cambiato il combattimento. Nel nono round siamo stati vicini alla vittoria, forse anche per KO. Attraverso il nono round, stavamo vincendo la battaglia sui punteggi, ma è stato deciso negli ultimi round.

Usyk è un grande combattente, con un cuore formidabile, che sa finire forte, come fanno i campioni.

Garcia: Usyk è tornato più forte

Garcia crede che Joshua abbia avuto l’occasione ideale per decidere la partita, ma non era mentalmente pronto per questo.

Il decimo round è stato cruciale e in quel round Usyk ha dimostrato perché è il campione. “Durante quel nono round, io e i ragazzi all’angolo ci stavamo dicendo che avevamo combattuto. Ma nulla è assicurato fino alla campana finale.

Usyk è tornato più forte nel decimo round e questo ha cambiato la lotta. Ho persino pensato in questi ultimi giorni che sia stato Anthony Joshua a sconfiggere mentalmente se stesso. Nel nono, Joshua ha tirato un sacco di pugni e ha quasi messo fuori Usyk.” Usyk ha dato il massimo, ha mostrato la sua classe ma anche che mentalmente è un passo avanti a molti pugili.

Era come se la situazione in Ucraina fosse più un motivo per lui. “Forse si è svuotato [his tank], ma forse è stato solo perché Usyk è arrivato più forte e motivato al decimo round, non lo sappiamo. In questa lotta, penso che Usyk fosse mentalmente più forte.

Penso che fosse più forte, al punto che dopo essere stato vicino al ko, invece di arrendersi, è tornato più forte. La sua volontà e il suo desiderio di dimostrare al suo Paese che non poteva permettersi di perdere la battaglia, lo hanno fatto tornare”.

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità