Geraint Thomas ha prolungato il suo contratto con Ineos Grenadiers

Geraint Thomas has extended his contract with Ineos Grenadiers


Geraint Thomas continuerà la sua carriera alla Ineos Grenadiers. Ovviamente, Thomas crede nelle sue decisioni e non ha dubbi sul nuovo (vecchio) ambiente. Thomas è nella sua squadra dal 2010 e ha avuto una carriera di discreto successo con i Grenadiers.

Ha iniziato bene questa stagione, ma la caduta al Tour ha rovinato tutto ciò che ha fatto. Geraint prolungherà il contratto per due anni, e ne è estremamente felice.
“Ovviamente ho avuto una fine difficile nel 2021, ma fino all’incidente al Tour, ero nella migliore forma di sempre.

Sono ancora molto motivato ad esibirmi nelle gare più importanti”, ha detto Thomas, come citato da cyclingnews “Probabilmente cercherò di fare le Ardenne, cosa che non ho mai fatto bene. È eccitante e nuovo, e si spera che poi vada al Tour per giocare un ruolo importante lì”.

Ultimi anni

È ancora motivato ad avanzare nella sua carriera e vuole aiutare la sua squadra a raggiungere il maggior successo possibile “Sono super entusiasta degli ultimi anni della mia carriera con la squadra.

Sarà divertente – questa è la cosa principale”, ha detto Thomas. “La gente continua a chiedermi quale sarà il mio ruolo e ovviamente voglio continuare a vincere me stesso, ma far parte di una squadra vincente e divertirmi con alcuni dei miei migliori compagni è altrettanto importante e per farlo dovrò essere al meglio.” La squadra ha subito grandi cambiamenti e molti giovani ciclisti sono nel roster “La squadra si è evoluta molto negli ultimi 12 anni.

L’atmosfera a Maiorca [training] Il campo rispetto agli ultimi anni sembra diverso con molti giovani, ragazzi nuovi e volti nuovi”, ha detto Thomas. “Tutti sono entusiasti di andare avanti come una squadra, più uniti. Voglio giocare un ruolo chiave in questo.” Ci sono state molte voci secondo cui Dave Brailsford potrebbe diventare il nuovo direttore sportivo, e la squadra include ancora Rod Ellingworth che è il vice caposquadra.

“G è stato con noi sin dall’inizio. Ha vinto le gare più importanti, ha fatto da mentore ai piloti più giovani, è stato un brillante ambasciatore di questo sport e, in tutto, ha contribuito a ispirare innumerevoli persone a salire sulle loro moto”, ha detto Ellingworth.

“Sappiamo – e lui sa – che c’è ancora molto da fare. È affamato di più successo ai massimi livelli. La prossima stagione sarà una vera lotta. La concorrenza è più forte che mai. Stiamo andando fino in fondo come una squadra e G saranno una parte importante per noi”.

Ultime News Sport
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
"La possibilità del ko ci sarà"
"La possibilità del ko ci sarà"