Fa parte delle corse motociclistiche

Jack Miller on his future at Ducati: It’s a s**t part of motorbike racing


Jack Miller sul suo futuro in Ducati: Fa parte delle corse motociclistiche (Fornito da Sport World News)

Jack Miller non è contento della stagione finora, quindi molti sottolineano che Miller potrebbe andarsene. Lo stesso Miller aveva qualcosa da dire sul suo futuro: “No. Nessuna discussione. Cosa devo fare? Faccio solo il meglio che posso, voglio dire, non posso cambiarlo”, ha detto, come citato dal motorsport.

“Come ho detto, sono stato in questa posizione volta dopo volta – non fa alcuna differenza preoccuparmi o stressarmi per questo. “Quindi, l’unica cosa che posso fare è cercare di fare del mio meglio in pista e basta.

Ma [there’s been] nessuna parola da parte loro, il che fa male anche perché rimani abbastanza all’oscuro. Ma cosa hai intenzione di fare al riguardo?”
I giornalisti di sport motoristici gli hanno chiesto se andare avanti di anno in anno con un futuro incerto fosse frustrante, Miller ha risposto: “Certo, ma a volte devi iniziare a dubitarne e capire perché continua a succedere e quant’altro.

“Ma non ho il controllo su questo. Tutto quello che posso fare è quello che posso e se le cose non funzionano, allora qualunque cosa. Ma mi piacerebbe far funzionare le cose. “Ma se non funzionano, allora non ‘t, non c’è niente che posso fare al riguardo, niente che posso cambiare e devo solo provare a staccare la spina e, si spera, restare qui un po’ più a lungo”.

L’atmosfera nella squadra

Miller pensa che alla Ducati lo amino e l’atmosfera è ancora buona.

Sembrano una squadra forte, sembrano pronti ad andare fino in fondo, e Miller ancora non sa cosa potrebbe succedere. Qualche altra “faccia” deciderà il suo futuro. Vedremo se alla fine rimane.
“Lo sento e c’è una grande atmosfera, e adoro essere qui”, ha insistito.

“Ecco perché ti stressa quando pensi di non poter restare. Ma capisco che è una grande, grande, grande decisione questo posto e c’è un sacco di politica dietro di essa. “E so che questi ragazzi adorerebbero per sistemarmi e prendere le cose più facilmente.

Ma non dipende tutto da loro. È quello che è, è un lavoro molto politico. È una parte di merda delle corse motociclistiche, ma ne fa parte. Hai bisogno di questo genere di cose per far girare le ruote. “Non mi sento una responsabilità e cerco di fare le cose che posso fare, e tutto ciò che faccio è per la squadra, sempre”.

Ultime News Sport
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
"La possibilità del ko ci sarà"
"La possibilità del ko ci sarà"