Ero molto forte in quel posto. Fabio Quartaro lo sapeva

Aleix Espargaro after crash: I was very strong in that place. Fabio Quartaro knew it


Aleix Espargaro pensa che avrebbe potuto vincere ad Assen MotoGP, ma Quartaro a un certo punto è caduto e ha colpito Espargaro fuori pista. Espargaro ha avuto qualcosa da dire dopo la gara: “È difficile da sapere perché penso che oggi sono stato in grado di vincere e Fabio sarebbe arrivato secondo”, ha detto, come citato dal motorsport.

“Sono cinque punti, ne ho recuperati 13. Se ci pensi [terms of the] campionato va meglio, ma perdo una vittoria. “Sono abbastanza sicuro che avrei potuto vincere oggi. Ho solo una vittoria in carriera, quindi preferirei recuperare cinque punti e vincere [than recover 13].

“Se non sei calmo è impossibile fare tanti giri mezzo secondo sotto il record del giro precedente. “Ero aggressivo, arrabbiato, super arrabbiato perché ogni volta che vedevo il mio scatto i tempi sul giro che stavo facendo ero più arrabbiato perché sapevo che era impossibile che gli altri stessero facendo il loro ritmo e io stavo recuperando.

“Ma allo stesso tempo, ero felice di fare quei tempi sul giro”.

Aleix Espargaro su Fabio Quartaro

Dopotutto Espargaro non sembra risentirsi di Quartaro, e pensa che Fabio abbia giudicato male, ma è tutto con l’obiettivo del successo e della fiducia in se stesso.

“Ero molto forte in quel posto e Fabio lo sapeva”, ha aggiunto Espargaro. “Il motivo per cui Fabio ha fatto quella mossa è perché il suo feeling con la moto è altissimo, riesce a chiudere molto le traiettorie perché ha molto feeling.

“Non è un pilota sporco, ma la sua fiducia è così alta che è in grado di chiudere molto le linee. “Ma oggi sono stato anche velocissimo, quindi ho chiuso la traiettoria come lui e ci siamo scontrati. Mi ha chiesto scusa perché ha fatto un grosso errore a giudicare questa frenata”.

Espargaro è soddisfatto della favola e della velocità che ha avuto, e può essere sicuramente ottimista per le prossime sfide. “Oggi non avevo niente da perdere, e penso che sembrerò arrogante, ma il mio ritmo oggi è stato un po’ migliore rispetto agli altri”, ha detto.

“Quindi, quando sei intorno a mezzo secondo [faster] è molto più facile perché significa che stai facendo qualcosa di molto diverso dal resto. “Nell’ultima chicane frenavo molto più tardi di tutti, nell’ultimo settore la velocità che riuscivo a portare era incredibile. Quindi, ecco perché è stato abbastanza facile per me”.

Ultime News Sport
Sarò onesto se non sono pronto
F1
Sarò onesto se non sono pronto
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento