QUOTE IN EVIDENZA

È così dura e dopo 10 anni in MotoGP ero davvero stanco

Danilo Petrucci: It’s so tough and after 10 years in MotoGP I was really tired


Danilo Petrucci: È dura e dopo 10 anni in MotoGP ero davvero stanco (Fornito da Sport World News)

Il due volte vincitore della gara MotoGP Danilo Petrucci non sembra avere la stessa motivazione per competere sui circuiti corti. Per ora l’attenzione maggiore è su quest’anno, ma bisogna ammettere che è un top biker, e il giorno in cui finirà la sua carriera sarà un giorno triste.

“Devo trovare la mia volontà di farlo di nuovo, perché [on Sunday at COTA] Sono andato in griglia come commentatore della MotoGP e mi sono sentito davvero, davvero bene, non mi è mancato correre in MotoGP, lottare per quei due decimi, tre decimi”, ha detto Petrucci quando gli è stato chiesto da Autosport ad Austin cosa significava vincere di nuovo sui circuiti dopo il suo duro ultimo anno con KTM in MotoGP.

“È così dura e dopo 10 anni in MotoGP ero davvero stanco, ma penso che quest’anno sarà un processo. “Forse troverò di nuovo la voglia di tornare nel Mondiale Superbike. “Ma diciamo che voglio concentrarmi su quest’anno e magari se sto bene posso restare qui perché questo posto mi piace molto”.

Offerta Moto GP

Nonostante avesse ricevuto offerte dalla Moto GP per essere un collaudatore, non si è pentito di averle accettate e aveva altre idee in testa. Tuttavia, ha optato per l’America e sembra aver fatto una buona scelta. Sembra felice e contento e ovviamente ambizioso come una volta.

“Ho avuto la possibilità di andare nel Mondiale Superbike, ma l’anno scorso è stato davvero difficile in MotoGP”, ha aggiunto. “A metà stagione a Barcellona ho litigato con Valentino [Rossi]. Sono riuscito a passarlo e due giri dopo sono caduto.

“Quando mi sono allontanato dalla ghiaia ho detto ‘forse è arrivato il mio momento’. Ho ricevuto alcune offerte per rimanere in MotoGP come collaudatore, alcune opportunità per andare nel Mondiale Superbike. “Ma assolutamente no, volevo cambiare tutto.

Sono venuto qui per divertirmi, per essere in un nuovo paese. “L’ambiente è davvero buono. Ho molti più discorsi con questi ragazzi [in the MotoGP paddock] di un anno in MotoGP! “È davvero bello essere qui, quindi per questo ho scelto di venire qui”.

Vedremo se prenderà nuove decisioni a fine stagione e se c’è qualcos’altro in programma, ma è certo che vorremmo vederlo nei prossimi anni, perché Petrucci è un pilota di punta.

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità