QUOTE IN EVIDENZA

Ciclismo d’élite del Regno Unito: messa in scena più dura che mai

Ciclismo d'élite del Regno Unito: messa in scena più dura che mai


Ciclismo d’élite del Regno Unito: una messa in scena più dura che mai © Dan Istitene/GettyImages

Il circuito ciclistico d’élite del Regno Unito deve affrontare sfide crescenti, che rendono l’organizzazione di eventi importanti più difficile che mai. Mick Bennett, l’organizzatore dei principali eventi ciclistici del Regno Unito, ha fatto eco a queste preoccupazioni, rivelando le spese astronomiche e la difficoltà nel reperire fondi. I recenti sviluppi riflettono queste sfide.

In particolare, il Women’s Tour, un evento di punta, è stato cancellato a causa della scarsità di fondi. Anche il prestigioso Tour of Britain maschile, conclusosi domenica scorsa, si è svolto senza sponsor principale. Bennett, un veterano in questo settore dal 1983, ha candidamente osservato: “Il costo della vita è aumentato e, con i governi locali in difficoltà, finanziare una corsa ciclistica invece di preservare servizi pubblici essenziali come le biblioteche diventa secondario”.

Sfide di finanziamento per le gare del Regno Unito

Il finanziamento di tali eventi implica un mix complesso.

Gli organizzatori si affidano prevalentemente ai consigli locali per sponsorizzare il passaggio della gara attraverso varie località e finanziare miglioramenti infrastrutturali. Le misure di sicurezza, inclusa la gestione dei blocchi stradali e il controllo della folla, hanno un prezzo significativo, con i soli costi di polizia per il recente Tour of Britain che superano le 500.000 sterline. Paesi come Francia e Spagna riescono a ospitare i loro eventi ciclistici a una frazione dei costi del Regno Unito, spingendo British Cycling, l’organo di governo nazionale dello sport, a istituire una task force in agosto.

Guidato dall’ex medaglia d’oro olimpica e professionista Ed Clancy, questo comitato di otto membri mira a valutare e presentare soluzioni per la conservazione e la crescita di questo sport nel Regno Unito. Sottolineando la gravità della situazione, Clancy ha osservato: “Non c’è un pozzo senza fondo di soldi, e questo sta diventando evidente nella scena stradale nazionale d’élite. “I talenti contemporanei del ciclismo britannico, tra cui la medaglia d’oro olimpica Tom Pidcock e il vincitore del Giro d’Italia 2020 Tao Geoghegan Hart, hanno espresso le loro preoccupazioni.

Hart ha notato l’appassionato seguito del ciclismo nel Regno Unito, sottolineando la necessità fondamentale di più gare, sponsor, volontari e sostegno dei consigli locali. Inoltre, la palese assenza di una squadra femminile del World Tour e la cancellazione del Women’s Tour quest’anno hanno sollevato perplessità, soprattutto considerando la reputazione del Regno Unito nella comunità ciclistica globale. Sebbene il Regno Unito abbia assistito a un picco nei tassi di partecipazione al ciclismo, con eventi come il Men’s World Tour, Il tour della Gran Bretagna attira folle enormi, ma il quadro non è del tutto roseo.

Le preoccupazioni di Bennett sono aggravate dalle battute d’arresto della Brexit, dalla pandemia COVID e da incidenti inaspettati come la scomparsa della regina Elisabetta II durante il Tour of Britain del 2022, che successivamente ha portato alla sua cancellazione. Con eventi globali come il Tour de France che catturano milioni di spettatori , la percezione generale potrebbe suggerire che la salute del ciclismo britannico sia solida.

Tuttavia, i team locali, soprattutto quelli che operano con budget limitati, sentono il caldo. Molti credono che la vera sfida risieda a livello di base. In conclusione, il futuro del ciclismo britannico rimane incerto. La task force della British Cycling, guidata da Clancy, rimane ottimista.

Bennett rimane fiducioso, esprimendo come la passione che vede nei giovani tifosi e ciclisti lo faccia andare avanti nonostante gli ostacoli. L’attesa ora è per le raccomandazioni della task force, attese per il prossimo anno, che si spera tracceranno una via da seguire per lo sport nel Regno Unito.

Ultime Notizie
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Zverev Trionfa agli Internazionali d'Italia: sei titoli Masters 1000 e ritorno in top 4
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Finale di Coppa Italia: Atalanta vs Juventus - Anteprima della Partita
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Sbloccare il Viaggio Veloce in Animal Well
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Nuovi Regolamenti MotoGP e SBK per il 2027: Maggiore Sicurezza e Spettacolo
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il soggiorno prolungato di Jannik Sinner a Torino e la sua preparazione per il Roland Garros
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
Il futuro di Kvaratskhelia al Napoli: Cosa riserva il mercato
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
La Corsa alla Vetta: Medvedev Fuori Gioco e Sinner in Agguato a Roland Garros
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Luis Alberto torna in campo con la Lazio dopo una sospensione disciplinare
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
Il futuro di Kimi Antonelli con la Mercedes: una prospettiva positiva
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità
La Conferenza Stampa di Jake Paul e Mike Tyson Sorprende per Cordialità