Charles Leclerc deluso dalla prestazione nelle qualifiche del Gran Premio di Miami

Charles Leclerc Disappointed with Miami Grand Prix Qualifying Performance


Charles Leclerc, pilota della Ferrari, ha espresso il suo disappunto per non essere riuscito a sfruttare appieno il potenziale della sua vettura nel turno di qualificazione del Gran Premio di Miami. Nonostante sia noto per la sua ottima prestazione in qualifica, Leclerc non è riuscito a mantenere la sua reputazione questo fine settimana.

Sono stati commessi errori

“Sono molto deluso da me stesso” Leclerc ha dichiarato sabato sera. “È lo stesso errore di ieri nella stessa curva. Di solito la qualifica è il mio punto di forza, ma questo fine settimana ho preso più rischi in Q3 e non ha dato i suoi frutti.

Ho finito per mettere la macchina contro il muro due volte, e questo non è il livello a cui voglio essere.” Leclerc ha continuato dicendo che sa che deve essere più attento in futuro e non correre tanti rischi in qualifica. Ha riconosciuto che stava correndo dei rischi in Q3 per provare a fare qualcosa di speciale, poiché lui e il team erano consapevoli di essere dietro alla Red Bull.

Tuttavia, ha ammesso che la sua configurazione aggressiva per la vettura era troppo per il turno di qualificazione. “So anche che le qualifiche sono il mio punto di forza, e ovviamente sto correndo più rischi in Q3. Questo paga nove volte su 10, ma ovviamente questo è un fine settimana in cui due volte ho messo il muro, e questo non è proprio il livello che voglio che sia.

“Ancora una volta, sono solo molto deluso di me stesso. Se ho fatto un ottimo giro nel primo giro della Q3, ma non ha senso dirlo quando non finisci un giro e ti blocchi all’ultima curva. E il secondo giro, l’ho messo nel muro.

Così arrabbiato con me stesso”. “Sto prendendo molti rischi in Q3 per provare a fare qualcosa di speciale, perché so che al momento siamo dietro alla Red Bull. Ma penso anche che ciò che sta prendendo il sopravvento questo fine settimana è che ho un assetto molto aggressivo.

Lo so, penso che ci ripagherà in gara. In qualifica è stato davvero troppo”.

Pronto per andare avanti

Sebbene Leclerc fosse visibilmente frustrato quando ha parlato con i media, ha dichiarato che non avrebbe lasciato che alcuna persistente frustrazione influenzasse la sua prestazione nel Gran Premio. “Sono molto duro con me stesso, ma conosco anche i miei punti di forza e i vantaggi di correre dei rischi.

Nonostante la delusione, non vedo l’ora che arrivi domani e sono fiducioso di poter recuperare e resettare”. Leclerc ha suggerito che lui e il team si siano concentrati maggiormente sulla messa a punto della macchina per la gara di domenica, ed è ottimista sul fatto che la sua configurazione aggressiva alla fine ripagherà.

Ultime News Sport
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
"La possibilità del ko ci sarà"
"La possibilità del ko ci sarà"