“C’è una nuvola scura sopra la testa di Novak Djokovic”, il duro attacco di Mike Nakajima

"There's a dark cloud over Novak Djokovic's head," Mike Nakajima's tough attack


“C’è una nuvola scura sopra la testa di Novak Djokovic”, il duro attacco di Mike Nakajima (Fornito da Sport World News)

In una lunga intervista alla CNN, Mike Nakajimache ha lavorato a lungo per Nike, ha spiegato come la tendenza di Djokovic a farsi coinvolgere nelle controversie abbia un impatto negativo sulla sua commerciabilità. Nakajima ha detto: “Novak Djokovic ha ottime possibilità di diventare il tennista di maggior successo di tutti i tempi, ma c’è sempre un nuovo oscuro che aleggia su di lui.

La palla al giudice di linea, la questione del vaccino anti-Covid e tante altre polemiche. Perché queste cose succedono sempre a Nole? È chiaro che le grandi aziende preferiscono gli atleti che hanno un’immagine totalmente chiara”. Mike ha parlato anche di Roger Federer: “Federer è stato un atleta Nike per quasi tutta la sua carriera, proprio come Michael Jordan, LeBron James e Tiger Woods.

Anche oggi mi dispiace che sia successo così, ma è successo e dobbiamo accettarlo. Non è stata una mia decisione. Forse avrei fatto lo stesso se fossi stato nella sua situazione. Come si fa a rifiutare un contratto da 300 milioni di dollari? La verità è che non si sarebbe mai dovuto arrivare a quel punto”.

L’inizio della stagione di Novak

Novak Djokovic ha iniziato la stagione con il botto.

Il fenomeno serbo ha vinto l’ATP 250 ad Adelaide e soprattutto l’Australian Open, lasciando solo un set per strada a Melbourne Park. Conquistando il suo decimo titolo Down Under, Nole ha pareggiato il suo perenne rivale Rafael Nadal in cima alla classifica di tutti i tempi del Grande Slam.

Il 35enne di Belgrado ha riconquistato anche la sua posizione nella classifica mondiale, ponendo fine al regno di Carlos Alcaraz, iniziato dopo gli Us Open del 2022 e durato 20 settimane. Date le precarie condizioni fisiche di Nadal, sono in molti a credere che Djokovic possa ambire ancora una volta al Calendar Grand Slam.

L’allievo di Goran Ivanisevic era già andato vicino a questa impresa titanica nel 2021, fermandosi ad una sola vittoria dal traguardo. Nonostante abbia vinto gli AO senza troppe difficoltà, Novak è comunque finito nell’occhio del ciclone a causa dell’infortunio al ginocchio sinistro e delle immagini di suo padre Srdjan insieme ad alcuni sostenitori di Putin.

Ultime News Sport
Sarò onesto se non sono pronto
F1
Sarò onesto se non sono pronto
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento