Aryna Sabalenka shock a Roma: “Ci odiano”

Aryna Sabalenka shocks in Rome: "They hate us"


La campionessa dell’Australian Open e di Madrid Aryna Sabalenka ha parlato ancora della guerra tra Russia e Ucraina in conferenza stampa agli Internazionali d’Italia a Roma, durante il Media Day. Uno sfogo piuttosto pesante sul conflitto in corso tra Russia e Ucraina, che sta condizionando anche i suoi rapporti con tutto il circuito Wta e con i suoi colleghi.

Faranno sicuramente discutere le parole espresse: “Chi ci odiava prima, non fosse altro per il Paese da cui proveniamo, ci odia ancora. Questo non è cambiato e non credo cambierà a causa della situazione attuale. Sono contento che ci è permesso giocare, che la WTA sta facendo tutto il possibile per gestire la questione al meglio delle proprie capacità.

Ho smesso di pensarci e ho iniziato a concentrarmi su me stesso, capisco che non ho fatto del male all’Ucraina, non è colpa mia, non è colpa degli atleti russi e bielorussi. Le persone si aspettano qualcosa da noi ma non possiamo fare nulla, questa è la cosa triste della situazione”.

“Ci odiano”, sciocca Aryna Sabalenka a Roma

Ha poi aggiunto: “Sono molto contenta di essere qui, è uno dei miei tornei preferiti.

È una bella città, quindi sono felice e spero di poter fare bene a Roma”. La principale rivale sulla terra battuta del Foro Italico sarà la polacca Iga Swiatek, sulla quale ha dichiarato: “Sto facendo di tutto posso avvicinarmi.

Non intendo più vicino a Iga, ma più vicino al mio sogno. Ho lavorato molto duramente in questi ultimi mesi, sto cercando di concentrarmi su ogni partita, ogni torneo, è quello che voglio davvero ottenere. Se tutto va bene, posso pensare al massimo di superarlo”. E su un possibile paragone con la campionessa Serena Williams: “Non lo so, non la vedo così.

Non sto pensando a quel confronto oa qualsiasi altro, non mi concentro su queste cose. Mi sto solo concentrando sul migliorare ogni giorno come giocatore. Questo paragone è un po’ folle, ma è bello essere davvero forti”.

Ultime News Sport
Sarò onesto se non sono pronto
F1
Sarò onesto se non sono pronto
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
Manchester City in grossi guai, dice l'allenatore spagnolo
 Trilogia di Furia contro Usyk?  Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Trilogia di Furia contro Usyk? Fury ha rivelato i suoi piani per i prossimi incontri fino al ritiro
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
F1
Una futura riunione con la stella della F1 Max Verstappen
Batterei Wilder facilmente
Batterei Wilder facilmente
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
F1
La F1 offre ancora entusiasmo nonostante il dominio di Max Verstappen
Devin Haney prevede una conclusione anticipata contro Ryan Garcia: "Diventa molto ansioso"
“Dimostrerò a tutti che si sbagliano”
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
F1
Mi aspetto tra un mese di sapere veramente cosa farò l'anno prossimo
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
F1
Max Verstappen reagisce alla partenza di un personaggio chiave della Red Bull
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento
F1
Christian Horner è soddisfatto della prestazione di Sergio Perez, ma invia un messaggio di avvertimento